Trucco sposa 2019: le tendenze secondo la face designer Katherine Corsini!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Il mondo del makeup è un mondo pieno di colori, fantasia e tanta creatività! Lo sa bene la face designer e dermopigmentista Katherine Corsini. Insieme a lei in questo articolo prenderemo in esame le novità e le tendenze 2019 riguardanti il trucco sposa. Siete pronte a risplendere?

DSC01162

Da dove cominciare per essere al top?! Mille dubbi e agitazione sono all’ordine del giorno; ma proprio per questo nel 2019, noi donne abbiamo capito che è arrivato il momento di osare e di far volare la fantasia e goderci a pieno anche i preparativi…. Come tutte sappiamo, il colore dell’anno è il bellissimo corallo, simbolo di vitalità e amore.

Oltre alle nuance in voga, nel 2019 possiamo dire addio al contouring e all’effetto mat. Non c’è più la costruzione della base perfetta, con lo standard degli effetti cipriati ma bensì, la sposa sarà luminosa sia sul viso e che sul décolleté.

DSC01339

Trucco sposa 2019: Katherine Corsini ci racconta le novità!

Parola chiave essenzialità! Per il 2019 le spose potranno optare per linee pulite e non strutturate e tanta, tanta lucentezza. L’effetto finale sarà un make-up per il giorno del matrimonio che esalta la vostra bellezza naturale e vi valorizza in modo sobrio ed elegante. Se invece si vuole osare, attenzione agli eccessi!

Per far sì che il make up sia perfetto, uno dei momenti più importanti è la prova trucco. Da qui parte l’ascolto della cliente, del suo mondo interiore, dell’immagine che sogna di avere quel giorno. Solo dopo questa fase è possibile creare un progetto in linea con i suoi desideri e che soprattutto rispetti la sua bellezza naturale.

La sposa glamour 2019, è sempre più attenta alle tendenze della moda e dunque sceglierà sicuramente un make up d’effetto, puntando magari sulle labbra con un rossetto dalle tonalità accese dal contorno non definito, uno dei trend del momento. L’attenzione può essere focalizzata anche sugli occhi, con uno smokey-eyes dai toni bronzati, rose gold o living coral, ricchi di riflessi cangianti e una base glow, leggera e fresca. Per la sposa fashion addicted, quest’anno sono consigliatissimi i glitter, che, inseriti ad arte all’interno del progetto make-up, aggiungono un tocco davvero nuovo e particolare.

Yesi Foto

Il corredo makeup della sposa!

Il vero trucco sposa c’è ma non si vede, è proprio questo il segreto. Nonostante debba resistere diverse ore, è importantissimo che risulti sempre naturale e non stratificato. In questo periodo poi si va incontro all’abbronzatura, molte bride to be pensavo possa essere un vero problema, in realtà, scegliendo accuratamente i sottotoni caldi – dorati o caramello – a seconda dell’intensità dell’abbronzatura, potrete apparire bellissime e curatissime comunque.

face chart

1) La base: fondotinta a prove di lacrime

La regola d’oro vale sempre per il fondotinta, che deve essere dello stesso colore della pelle al costo di miscelare tra loro più nuance per trovare quello perfetto. Infine per evitare l’ incarnato da fantasma sarebbe opportuno non usare i fondotinta compatti in crema che a causa della loro texture più coprente creano inevitabilmente una stratificazione del prodotto.

Se la pelle presenta gravi inestetismi e necessita di maggior attenzione e copertura, il fondo compatto in crema andrebbe  sempre applicato con una spugnetta inumidita.

Quindi, non ci sono più giochi di tagli e contouring. I volumi necessari vengono ricreati con gli effetti di luce. Una scia luminosa che parte dalle guance e arriva fino alla zona temporale, con effetto seta quasi bagnato.

2) Terra e blush: coppia inseparabile

Nel trucco professionale da sposa normalmente si usa sia la terra che il blush. La prima, nella versione satinata, servirà per scaldare l’incarnato mentre nella versione opaca aiuterà a scolpire e a creare i volumi. Il blush è l’ultimo tocco di colore del trucco da sposa e lo si sceglie sempre in base al proprio colorito. Se la pelle è dorata o abbronzata, meglio i sottotoni caldi come il color pesca, corallo, caramello e terracotta. Se la pelle è chiara o addirittura volutamente pallida sono preferibili quelli leggermente rosati e pastello come il rosa peonia, confetto e ortensia.

3) Gli illuminanti: 

Gli illuminanti sono i prodotti indispensabili per questo make up, sempre in base alle esigenze e allo stile della sposa. La tendenza è quella di realizzare un look fresco e luminoso, naturale e armonioso, che esalti la bellezza del volto senza creare maschere o make up in contrasto con i lineamenti del viso.

DSC01309

4) Gli occhi: intensi e riflessi morbidi

Base satin con sfumature aranciate, gialle oro, intensificate dal nero all’interno dell’occhio, che verrà sfumato per dare maggiore intensità allo sguardo. Riflessi morbidi di luce nella palpebra, che si baciano perfettamente con questa palette di colori caldi.

Le ciglia finte, in seta o in visone, incorniciano l’occhio e possono essere usate sia con iride chiaro che scuro. Protagoniste indiscusse, creano la struttura e il taglio all’occhio, poiché sono assenti giochi di matite.

Se i vostri occhi sono verdi, l’ombretto ideale è nelle nuance del viola, declinato nelle sfumature fredde del lilla o del malva per il giorno, oppure in quelle più calde del porpora e del bordeaux per la sera.

Rosa, marrone e prugna sono colori perfetti per gli occhi verde scuromentre chi ha gli occhi verde chiaro potrà optare per grigi argentati e metallizzati. Il segreto è trovare una tonalità di ombretto vicina al colore dell’iride e delineare la linea delle ciglia con un verde più intenso, per creare contrasto.

5) L’eyeliner

 In generale l’importante è non esagerare troppo con lo spessore  della linea. Se la sposa non è giovanissima meglio comunque abbinare l’eyeliner ad un ombretto opaco che dia profondità alla palpebra mobile. Se invece la sposa è giovane si può scegliere anche una base di ombretto luminosa e satinata. Con l’eyeliner è necessario utilizzare un mascara volumizzante e concentrare il colore sulle ciglia esterne per donare agli occhi il cosiddetto “sguardo da cerbiatta”.

DSC01218

6) Labbra 2019: Benvenuto colore!

Le labbra non hanno un contorno definito con matita, ma vengono delineate con l’utilizzo di tinte liquide effetto mat sulle tonalità dell’ambra e con una sfumatura al centro più chiara, una vera e propria perla di luce centrale; oppure rosate con venature champagne.

Proposta contrapposta è l’impiego del rosso: caldo e contaminato dalle tonalità del vinaccio, da proporre in effetto mat o gloss.

Quest’anno anche il make-up nuziale si ispira a quello che è stato decretato il colore star del 2019 e cioè il Living Coral. Perciò sfumare i classici ombretti nude con una punta di rosa corallo o accentuare le labbra con un tocco di questo colore sarà super trendy.

Qualsiasi sia lo stile scelto quest’anno la parola d’ordine è “Luce”, quindi care spose siate pronte a splendere e ad abbagliare con la vostra bellezza.

DSC01300

Chi è Katherine Corsini face designer e dermopigmentista?

Ha scoperto l’amore per il mondo della cosmesi nel 2014, e da allora ha frequentato scuole ed accademie di alta formazione professionale nel settore Eyebrow Specialist – Make Up Artist – Dermopigmentazione, raggiungendo un’ottima conoscenza nel perfezionamento e architettura viso.

DSC01335

A settembre 2018 inizia il percorso TTP – Teachers Training Program, con apprendimenti specifici e tirocini in aula che le permettono di trasmettere questa sua passione a chiunque voglia affacciarsi al mondo della bellezza.

Dal 2019 collabora con una rinomata accademia beauty come docente per i corsi di Extension Ciglia, Laminazione e Bio tattoo Hennè.

Il trucco creato in esclusiva per le future sposine del blog Passione Wedding & Event:

Face chart e creazione di un trucco sposa non convenzionale con il colore corallo che esalta la bellezza naturale della modella.

DSC01262

I prodotti usati:

  • Eau termale Avene
  • Crema idratante Ictyane
  • Primer Filorga
  • Fondotinta Mac Pro
  • Cipria Aegyptia
  • Ciglia Finte
  • Ombretti Make up revolution, aegyptia
  • Rosetto Kiko

Lascia un commento