LE 5 COSE CHE NON SAI SUL MATRIMONIO DELL’ESTATE TRA RENEE SUTTON E ELIOT COHEN

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

<<E vissero felici e contenti…>>

E’ proprio così i due giovanissimi Eliot Cohen e Renee Sutton – figlia di Jeff Sutton, immobiliarista di successo newyorkese – quest’estate hanno pronunciato il fatidico “Si”. Un matrimonio da 25 milioni di euro con 415 invitati che ha fatto parlare per molto tempo la stampa di tutto il mondo. Criticati o no, la coppia Sutton – Cohen si è meritata un posto tra matrimoni da sogno da sogno più belli di tutto il pianete.

La coppia Sutton – Cohen durante il matrimonio. Fonte ph rai news

Scopriamo insieme tutti i dettagli:

1) Location

A fare da cornice al matrimonio i colori e i profumi della bellissima Puglia, per l’esattezza, Lido Santo Stefano a Monopoli e Borgo Egnazia nel brindisino.

2) Cerimonia

La cerimonia è stata celebrata con rito ebraico da un rabbino e sette assistenti arrivati per l’occasione da Israele e New York. Mantenendo la tradizione, la coppia si è sposata a picco sul mare sotto il tipico baldacchino ebraico che prende il nome di “huppa”.

3) Allestimenti

Un tripudio di fiori provenienti principalmente dall’Olanda hanno colorato ogni singolo dettaglio del matrimonio. Oltre alla location, orgoglio italiano anche negli allestimenti in parte curati dal bravissimo designer Vincenzo Dascanio. L’intera organizzazione è stata invece curata dalla “Norma Cohen Production”.

4) Ricevimento

46 tavoli bianchi, grandi lampadari di cristallo sospesi hanno dato vita ad una suggestiva atmosfera. Bianco e argento i colori che hanno dominato l’intero matrimonio. Un ricco menù di 20 pagine composto da piatti tipici della cucina ebraica “Kosher” e da piatti locali come le orecchiette alle cime di rapa.

5) Abiti

Per lei un bellissimo abito lungo con corpino in pizzo della stilista Vera Wang arricchito da una deliziosa coroncina. Per lui, il classico smoking nero.

Lascia un commento