Made with Love, la prima collezione sposa firmata Stella McCartney

Anche Stella McCartney è stata conquistata dal fascino del bridal world e presenta la nuova collezione Made with Love. A farle da apri pista nel mondo sposa è stata proprio la duchessa di Sussex Meghan Markle che, durante il suo matrimonio aveva scelto di indossare per il ricevimento serale un suo modello con scollo all’americana.


Made with Love

Dopo la presentazione a giugno dell’abito in edizione limitata creato ed ispirato al modello di Meghan Markle in occasione dell’apertura del suo nuovo store 23 Old Bond Street a Londra, la stilista britannica approda nel bianco mondo delle bride to be con la sua nuova bridal collection Made with Love. Una collezione pensata per donne contemporanee, attente al dettaglio e alla sostenibilità. Insomma, per le spose dei giorni nostri!

La nuova sfida di Stella McCartney è partita e i diversi modelli di Made with Love sono già in vendita in alcuni selezionatissimi store della maison, da Harrods, Net-a-Porter, Saks Fifth Avenue, Selfridges e Nordstrom con prezzi a partire da £ 675 .

  • Made with Love

Made with Love, i 17 modelli della collezione sposa di Stella McCartney

La designer ha pensato ad ogni tipo di sposa, dalla romantica alla fashionista fino alla più sensuale. Sono ben 17 i modelli che compongono la bridal collection Made with Love firmata Stella McCartney e che arricchiscono la già apprezzatissima collezione sera.

Le linee proposte dal brand sono davvero molte e variano da una jumpsuit unconventional in pizzo, un moderno smoking avorio e sette ricercatissimi abiti da sposa.

  • Made with Love
  • Made with Love

Made with Love è green!

La prima bridal collection di Stella McCartney strizza l’occhio alla sostenibilità, un vero “timbro di fabbrica” del brand. Come per tutte le altre sue creazioni infatti, la stilista britannica ha puntato sull’utilizzo di tessuti e materiali di alta qualità ma tutti sostenibili come: viscosa, pizzo e chiffon.

In Made with Love troverete semplicità, pulizia delle linee e un tocco di modernità, ma senza eccessi. All’occhio attento poi delle future spose non potrà sicuramente passare inosservato il tradizionale “touch of blue”, che non deve mai mancare. All’interno di ogni abito infatti verrà ricamato un etichetta blu con una frase personalizzata.

  • Made with Love

Milan Bridal Talent Project: intervista alla 1° classificata Federica Bosetti

Quest’anno, per la prima volta, la Settimana della Moda milanese ha ospitato un grande evento dedicato al mondo sposa: “Milan Bridal Talent Project”. Un esclusivo progetto ideato dalla stilista Chiara Vitale e che guarda al futuro dei giovani talenti.


Milan bridal talent project


Per la sua prima edizione, Milan Bridal Talent Project ha messo in palio per il primo classificato uno stage di 3 mesi ed una intervista, proprio sul mio blog. Ad aggiudicarsi i due importanti premi è stata Federica Bosetti, una giovane ragazza intraprendente e mai sopra le righe che, con le sue parole ci racconterà le emozioni provate durante la sfilata ed i suoi sogni nel cassetto.

Milan bridal talent project

Federica, quando ti è stato proposto di partecipare al “Milan Bridal Talent Project”, quale è stato il tuo primo pensiero?

“La prima sensazione è stata quella di panico, non mi ero mai confrontata finora nella realizzazione di un abito da sposa che si sa essere per sua natura più complessa. Un istante dopo però, ho pensato alla possibilità che Milan Bridal Talent Project poteva darmi e felicissima ho iniziato a lavorare al progetto. Quando poi ho visto il mio abito realizzato sfilare sulla modella la soddisfazione è stata immensa.”

Come hai affrontato il tema “Una sposa Ultra Violet” proposto dal progetto? Da cosa sei partita?

“Sin da subito la mia idea di abito era abbastanza chiara: volevo inserire il viola come dettaglio e non creare l’intero modello con quella nuance. L’uso dell’argento per la tuta e dell’Ultra Violet per la sovragonna mi è nata in maniera del tutto spontanea.” 

Milan bridal talent project

Hai trovato difficoltà nella creazione dell’abito per la sfilata del “Milan Bridal Talent Project” andata in scena al Teatro San Babila?

“Per lo studio del modello no ma ho avuto, se così possiamo definirla, più paura per la realizzazione. Ho girato diversi negozi specializzati prima di trovare la giusta tonalità di viola che stesse bene con il tessuto argentato da me scelto in precedenza.”

Spiegaci il tuo modello, che tessuti hai usato?

“Il mio è un modello studiato e pensato per una donna giovane, diciamo una sposa unconventional. Ho voluto puntare su qualcosa di innovativo che andasse oltre il tradizionale abito bianco da principessa.  Per questo ho dato sfogo alla creatività realizzando una jumpsuit con sovragonna che facesse da contrasto alla verticalità della tuta. Per via del materiale/tessuto usato per la base (pvc argentato costituito da filamenti di plastica) che ricorda molto la trama del pizzo, non è stato facile cucire e rifinire la tuta. La gonna invece è stata realizzata in raso viola con in vita un semplice fiocco a fare da chiusura.”

Milan bridal talent project

Cosa ti aspetti da questa nuova esperienza?

“Sono sicura che sarà una bellissima esperienza dalla quale spero di imparare molto. La modellistica e in generale il lavoro sartoriale sono da sempre la mia più grande passione. Mi piace ragionare sui diversi elementi dell’abito, pensare ad ogni singolo dettaglio e alla sua creazione. Durante il periodo di stage cercherò di assimilare più nozioni possibili. Non avrei mai pensato di iniziare la mia avventura nel mondo del lavoro all’interno dell’ambito sposa, uno dei settori più difficili, ma sono sicura che partendo da qui imparerò molto più velocemente e sarò avvantaggiata per il futuro.”

Milan bridal talent project

Progetti per il futuro e… Il tuo sogno nel cassetto?

“Il sogno più grande è quello di riuscire a lavorare all’interno della sartoria di Dior, di toccare con mano il paradiso dell’haute couture. Guardando al futuro invece, tra dieci o venti anni, spero di essere diventata una brava modellista e chissà, magari aprire anche un atelier tutto mio.”

Vuoi fare dei ringraziamenti speciali a qualcuno?

“Assolutamente sì! Voglio ringraziare la professoressa Chiara Vitale e tutto l’Atelier per aver realizzato questo bellissimo progetto.”Milan bridal talent project

Alessandra Campagnola

 

The Italian Wedding Stars: per la 2° edizione Daniela Corti sceglie la bellissima Puglia!

Il 30 novembre la Puglia si trasformerà in un vero e proprio red carpet per accogliere il mondo wedding ed i 60 finalisti della 2° edizione del “The Italian Wedding Stars”. 


 

The italian wedding stars

Nella meravigliosa Villa Ciardi a Bisceglie, venerdì 3o novembre andrà in scena The Italian Wedding Stars – Gran Galà – la manifestazione finale che permette ai migliori professionisti del settore Wedding italiano di competere per vincere il titolo di Best Wedding Professional dell’anno 2018 all’interno della propria categoria di appartenenza.

Ideatrice ed organizzatrice della competizione Daniela Corti, titolare di Madreperla Wedding & Event Planning . L’obiettivo del progetto è quello di evidenziare i meriti, la creatività e la professionalità delle piccole e medie imprese, incoraggiandone il lavoro e la continua ricerca dell’Eccellenza.

The italian wedding stars

Il 30 novembre sarà una vera “Notte delle Stars”. Saranno 60 i fornitori finalisti provenienti da tutta Italia che per una sera saranno protagonisti sotto i riflettori di The Italian Wedding Stars- Gran Galà.

6 mesi di votazioni on-line e la Giuria Wedding decreteranno i vincitori

Durante il Gran Gala, saranno diverse le categorie che verranno premiate dopo una votazione on-line durata 6 mesi e basata unicamente sul voto degli sposi che hanno realmente usufruito dei fornitori in gara. Grazie ai loro voti sarà decretata la selezione dei finalisti per gli ambiti riconoscimenti.

La prestigiosa Giuria Wedding Nazionale ed Internazionale e una Giuria Stampa invece valuteranno e decreteranno i vincitori sulla base di quattro parametri:

  • punteggio medio ottenuto nella votazione online,
  • professionalità del sito web e/o presenza sui social,
  • valore ed originalità dei lavori pubblicati,
  • referenze.

The italian wedding stars

The Italian Wedding Stars Gran Galà, è dedicato alle aziende che operano sul territorio Nazionale e promuoverà, allo stesso tempo, il Wedding in Italy come ambita meta per gli sposi stranieri che cercano per il loro matrimonio le ambientazioni più ricercate e quella nota di eleganza ed esclusività che lo contraddistingue.

The italian wedding stars

LWW WORLDWIDE SYMPOSIUM accompagnerà The Italian Wedding Stars

Novità di quest’anno infatti, è la collaborazione con il tour operator canadese Luxury Weddings Worldwide, nella persona di Susan Barone ideatrice dell’evento LWW WORLDWIDE SYMPOSIUM, che si terrà in contemporanea il 28-29-30 novembre e che coinvolgerà un’esclusiva élite di selezionati operatori italiani ed internazionali della Wedding Travel Industry .

LWW Worldwide Symposium è in perfetto accordo con gli stessi principi che guidano The Italian Wedding Stars Gran Galà e sarà incentrato sulla valorizzazione del territorio, sul potenziamento della rete di settore e sull’opportunità di creare nuove prospettive di business.

Per informazioni Daniela Corti di Madreperla Wedding & Event Planning – info@madreperlaevent.com

Trends for Events: la conferenza internazionale dedicata al mondo wedding!

Dal 9 all’11 novembre presso il Castello degli Angeli, andrà in scena “Trends for Events”, 3 giorni di conferenza internazionale per gli organizzatori di eventi e matrimoni. 


trends for Events

Giorni, mesi di organizzazione per dar vita a qualcosa di unico e speciale. Diana Da Ros, la bravissima wedding and event planner, grazie al suo intuito e alla sua tenacia, ha creato per la prima volta in Italia una conferenza internazionale e workshop bilingue (italiano/inglese) destinata ai professionisti del wedding.

Un’occasione unica per coloro che vogliono scoprire tutte le tendenze e tecniche provenienti da New York, la vera patria delle “inspirations” e confrontarsi con eccellenti professionisti italiani e stranieri del settore eventi e matrimoni.

Trends for Events

Quelle di Trends for Events saranno tre giornate ricche di appuntamenti, incontri e tavole rotonde per ascoltare ed imparare dai 25 relatori ed esperti presenti.

Gli argomenti trattati toccheranno i punti essenziali dell’organizzazione eventi: catering, cake design, allestimenti floreali, arredamento, fotografia, intrattenimento, customer care e location managment.

Trends for Events

Con 2 eventi speciali, “Trends for Events” è anche divertimento!

Per Trends for Events Diana ha pensato all’importanza del “fare network” creando due eventi esclusivi: “Snow & Swing party” e “Royal Party”.

Trends for Events

Saranno momenti di convivialità e di nascita di nuove collaborazioni con la grande possibilità di entrare in contatto diretto con tutti i relatori e gli ospiti dell’evento.

“Snow & Swing party”, di venerdì 9 novembre. Una suggestiva festa total white a bordo piscina riservata solo ai partecipanti del corso, alla stampa e relatori.

Il “Royal Party”, sarà invece all’insegna dell’eleganza con la cena di gala dello chef pluristellato Enrico Bartolini. Ogni ospite che parteciperà alla serata indosserà una corona per rispettare il dresscode ufficiale. L’interpretazione più originale verrà premiata da una giuria di artisti ed esperti.

Trends for Events - Royal Party

Trends for Events, riserva il tuo posto!

Prenota il tuo posto per vivere in prima persona la conferenza internazionale più esclusiva del mondo wedding.

Acquistando il biglietto per Trends for Events entro il 30 settembre potrai usufruire di uno sconto speciale per il pacchetto “All access”.

Per informazioni: info@dianadaros.com

Ciao estate… benvenuto settembre!

Sono in treno, direzione Milano centrale. Si torna a casa, alla normalità, alla routine. Guardo già con nostalgia le foto della mia estate, dei bei momenti trascorsi, degli amici, del sole sulla pelle, del mare cristallino e poi… la mia attenzione viene catturata da questo scatto “rubato” pieno di emozioni e pura gioia.

La mia estate non poteva finire meglio di così, con lei, la mia bellissima amica che ha detto “Sì!” all’amore sposando il suo lui. Bella, raggiante, felice anzi felicissima.

Per l’occasione, sia il mio abito rosa cipria che il meraviglioso e sofisticato bridal dress, sono stati creati minuziosamente, dettaglio dopo dettaglio da Chiara Vitale – Atelier Kore.

Come sempre, sono onorata di poter indossare un’opera haute couture come questa, di una eleganza d’altri tempi che mi fa sognare e tornare un po’ bambina.

# THEFERRAGNEZ WEDDING: Chiara Ferragni e Fedez hanno detto “Sì”!

La fashion blogger Chiara Ferragni e il rapper italiano Fedez sono diventati marito e moglie!


Theferragnez wedding. Il matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez

La loro storia, all’inizio criticata da tutti è diventata una vera favola d’amore. Dopo la proposta di matrimonio sul palco dell’Arena di Verona durante il tour del cantante e la nascita del loro primo genito, il piccolo Leone, il 1 settembre 2018 Chiara Ferragni e Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, si sono giurati amore eterno.

Vip e invitati come Dua Lipa, Bianca Balti, Bebe Vio, Ilary Blasi, Francesco Totti e molti altri accorsi da tutto il mondo sono stati accolti dal calore e dalle bellezze barocche di Noto, in Sicilia. La coppia ha optato per una cerimonia con rito civile all’interno del Salone degli Specchi di Palazzo Ducezio e festeggiamenti in una affascinante location ottocentesca, La Dimora delle Balze, nei pressi della cittadina siciliana.

Lei bellissima in un abito haute couture con corpino/tuta in pizzo a maniche lunghe e gonna in tulle con spacco della Maison Dior disegnato dal direttore artistico Maria Grazia Chiuri e lui in Versace.

Theferragnez

Theferragnez wedding

Chiara ha scelto di avere al suo fianco come damigelle le sorelle Valentina e Francesca Ferragni alle quali è molto legata e le amiche di sempre: Pardis Zarei, Veronica Ferraro, Michela Gombacci e Martina Maccherone. Per loro, Alberta Ferretti ha creato sei abiti ecosostenibili con scollatura a cuore o a V in seta rosa con pizzo.

Theferragnez

Theferragnez wedding. Il matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez

Lo stile hippie con ispirazione al famosissimo evento americano Coachella ha fatto da cornice all’intero wedding day con ruota panoramica, mascotte con gli avatar degli sposi e decorazioni floreali del flower designer internazionale Vincenzo Dascanio.

TheFerragnez Wedding

La festa per TheFerragnez wedding andrà avanti ancora per due giorni sotto l’attento occhio dell’event planner Alessandra Grillo. Quindi… tutti pronti a sognare ancora per qualche ora con il matrimonio più atteso e social dell’anno.

 

Fonte ph Instagram

Antonio Riva e Chantecler insieme per “GLAmour”, l’abito gioiello dedicato all’isola dell’Amore

Antonio Riva e Chantecler insieme per “GLAmour”, l’abito da sposa che unisce l’Alta Moda con i valori della più pura tradizione gioielliera italiana.

GLAmour di Antonio Riva e Chanteler


Il 7 luglio nella boutique Chantecler di Via Vittorio Emanuele a Capri, è stato presentato il primo abito gioiello nato dall’incontro tra il talento sartoriale di Antonio Riva, e la creatività di Chantecler.

Due eccellenze del lusso Made in Italy che si incontrano per creare una nuova ed elegante sinergia ed un progetto molto speciale: l’abito “Glamour”.

Amore e glamour, dal loro connubio nasce l’abito gioiello

GlAmour come sintesi tra glamour e Amour. Antonio Riva è noto infatti per i magnifici abiti da sposa (tema dell’amore)  e per essere lo stilista delle star e del glamour. Cosi’ come Capri è l’isola dell’amore e Chantecler il gioielliere che crea i gioielli per le donne più famose del jet set internazionale.

GLAmour

“GLAmour”: il modello e i dettagli

La couture si immerge nello stile della storica gioielleria caprese. Così coralli nelle nuance di arancio e rosso sono finemente ricamati sullo chiffon dell’abito da sera, un lungo modello in cady color bianco seta con scollatura a barchetta sul davanti e arricchito sul retro, da un oblò completamente decorato dai preziosi rami di corallo di Chantecler caratterizzati da forme naturali – ognuna diversa dall’altra – e da colori intensi che sfumano dal rosso al rosa.

GLAmour

Il corpino del modello presenta due tagli frontali mentre la scollatura posteriore finisce con una “V” profonda lasciando la schiena scoperta.

La gonna è stretta e leggermente a sirena, liscia sul davanti e con uno strascico sul retro.
Due fasce di chiffon, la prima in color pesca e una seconda in color corallo si annodano sul retro donando leggerezza e carattere.

GLAmour

“Mi sono ispirato a Capri”. Parola allo stilista Antonio Riva

<< Amo Capri e la maison Chantecler >> afferma lo stilista Antonio Riva << Non posso perciò che essere felice di questa collaborazione e dell’abito da sogno che insieme abbiamo creato. Mi sono ispirato all’ isola tra le più belle ed eleganti del mondo. Unire il mio know-how nella couture al lavoro dei maestri orafi Chantecler è stato per me un onore >>.

L’abito da sposa in base al segno zodiacale. Il mio nuovo articolo per Sposi Magazine!

Care sposine, siamo già a metà settimana ed è giunto il momento di chiedere consigli alle stelle per la scelta dell’abito da sposa…

Scoprite il giusto modello di bridal dress nel mio ultimo articolo per Sposi Magazine.

abito da sposa in base al segno zodiacale

Leggi l’articolo

“La scelta dell’abito da sposa in base alla forma del corpo.” Nuovo articolo online su Sposi Magazine

Siete future sposine dal fisico a pera, mela o clessidra? Ma soprattutto, sapete che esiste un abito adatto ad ogni forma del corpo?

Scoprite tutti i consigli e segreti per scegliere l’abito che più fa per voi e… da questo momento in poi lo specchio diventerà il vostro migliore amico, ve lo assicuro!

Abito da sposa in base alla forma del corpo

Leggi l’articolo

Radio Lombardia racconta la mia vita da wedding blogger

Un lunedì diverso dal solito, una inizio di settimana energico e speciale grazie ad un’esperienza nuova ed entusiasmante.
Oggi ho avuto l’immenso piacere di essere ospite del programma Live Social Radio Lombardia di Radio Lombardia per raccontarmi, per parlare del mio amato blog e per dare qualche consiglio sugli outfit per sposi ed invitati.

  • Intervista Alessandra Campagnola Radio Lombardia
  • Intervista Alessandra Campagnola Radio Lombardia

L’intervista andrà in onda tra qualche settimana, ovviamente vi avviserò perché ci sarà un saluto speciale anche per voi