SPOSI SOTTO LE STELLE: LE STARS DEL WEDDING BRILLANO SOTTO IL CIELO DI SAN MARINO

Nell’incanto medievale di Piazza della Libertà va in scena l’evento “Sposi sotto le Stelle”, ideato e realizzato da “The Italian Wedding Stars” di Daniela Corti, in collaborazione con Federica Ferranti di Ninalilou.


Sposi_sotto_le_stelle_2

Angelo Garini, architetto autore dei più scenografici matrimoni in tutto il Mondo, sarà il prestigioso ospite d’onore di “Sposi sotto le Stelle”appuntamento con i protagonisti del panorama wedding nazionale che andrà in scena il 5 giugno 2019 a San Marino, nel prezioso scrigno medievale della Piazza dominata dalla Statua della Libertà che le da il nome, tra il Palazzo Pubblico, la Parva Domous, le Case Angeli e lo spettacolare belvedere sul Montefeltro.

Sposi sotto le stelle: Daniela Corti incanta San Marino!

Daniela Corti, titolare di Madreperla Event ed organizzatrice del prestigioso “The Italian Wedding Stars”–  il riconoscimento che premia ogni anno le eccellenze del wedding – ha riunito alcune delle più autorevoli figure di questo mondo dorato e, in collaborazione con Federica Ferranti dell’importante brand di calzature di lusso Ninalilou, hanno immaginato uno scenario incantevole, splendidamente allestito grazie alle decorazioni floreali di Fior di Verbena, per festeggiare un evento irripetibile, che celebra il meraviglioso mondo del matrimonio.

“Ho pensato a questo momento da condividere con il mondo del wedding in attesa della prossima edizione di “The Italian Wedding Stars” che si terrà a novembre” – afferma Daniela Corti annunciando ufficialmente l’apertura delle candidature per i prestigiosi premi, che si apriranno il prossimo 10 maggio, proponendo questa serata costellata di importanti appuntamenti, a partire dalle 18:30 quando Piazza della Libertà accoglierà i numerosi ospiti con un cocktail di benvenuto proposto da La Cantinetta dello Stradone, che precederà l’interessante presentazione del libro “Giù la Pancia” dell’autrice Francesca Beretta, preludio al prestigioso Gala Dinner in piazza, nel corso del quale verranno degustati i deliziosi vini toscani dell’azienda agricola Capannelle.

Sposi_sotto_le_stelle_3

Per Sposi sotto le stelle sfileranno le realtà sposa più importanti!

Mentre il cielo si colorerà delle suggestive sfumature del tramonto, Erika Gottardi, direttore di Woman & Bride, introdurrà, sotto la sapiente regia audio e luci di Titan Sound, le sfilate di importanti realtà come Il Giardino della SposaNonsolomoda, Tina e Mary Boutique, Klepto Gioielli e della Boutique Prime Foglie con un défilé dedicato ai più piccini. Queste prestigiose Maison porteranno in passerella le loro creazioni sulle note di Alcar Deejay che accompagneranno le deliziose modelle truccate e pettinate da Francy Sunebeauty, Cristina Club, Estetica Oséed Essenza di Te.

Genny Gennarelli e la sua band intratterranno gli ospiti con una seducente selezione musicale durante la cena, facendo da piacevole intermezzo tra le portate delle gustose prelibatezze proposte dallo chef Luigi Sartinidel ristorante Righi, autentico tempio della cucina sulla piazza e mèta di ricercati gourmet.

Sposi_sotto_le_stelle_1

A San Marino si aprono le candidature per The Wedding School by Angelo Garini!

A seguire Angelo Garini presenterà la nuova edizione del suo talent show “The Wedding School“, dando la possibilità di candidarsi per la prossima edizione a diversi talenti che desiderino emergere nel mondo dell’organizzazione di matrimoni. Un’occasione unica per sedere a tavola accanto alle celebrità del wedding, trascorrendo con loro un’elegante serata, immortalata dai coinvolgenti scatti fotografici tutti al femminile di Melissa Fusari, Sophia Taronie Claudia D’Acunzob e dalle riprese dei videomaker di Wedding Motion.

Lo scenario unico di questo evento straordinario, promosso da RTV San Marino, Zankyou Weddings, The K Magazine, Woman & Bride, Passione Wedding & Event e, per i social, da QGroupe di Rimini. Tra gli sponsor che hanno condiviso il prestigio dell’evento anche GHSM Groupche comprende il Grand Hotel San Marino, Titano Suites Hotel San Marinoe il Ristorante LaTerrazza. Altri prestigiosi partner l’Hotel Ristorante Cesare **** di San Marino, l’Hotel Doganae il Podere Lesignano di San Marino. Press Office: Max Press.

SPOSI SOTTO LE STELLE E’ UN EVENTO PATROCINATO DALLA SEGRETERIA DI STATO DI TERRITORIO AMBIENTE E TURISMO DI SAN MARINO

 

Sinerbit, Lorenzo Mosti: vi racconto come essere online nel modo corretto!

Ho avuto il piacere di conoscere Lorenzo Mosti in occasione dell’ultima edizione di Wedding Industry Meeting 2019 a Firenze così, da grande sostenitrice delle collaborazioni tra professionisti dello stesso settore, ho deciso di intervistarlo. Lorenzo è il Digital Strategist Manager, SEO e SEM Specialist di Sinerbit S.r.l. , si occupa di consulenza web e digital marketing per e-commerce e aziende del settore alimentare, bancario e wedding.
Nell’intervista oltre a svelare i consigli sull’essere online nel modo corretto, mi ha raccontato dell’interessantissima analisi denominata “Termometro Digitale”. Con la sua ricerca è riuscito a studiare l’andamento delle regione Toscana all’interno del Destination Wedding Mondiale.
Sinerbit_1

1) Raccontami la storia di Sinerbit e i servizi che offre…

Sinerbit è un’agenzia giovane nata circa 4 anni fa. Al suo interno lavorano vari professionisti che collaborano fra loro in 3 divisioni: cloud, web e digital. Da molti anni affianchiamo aziende e realtà consolidate del mondo della wedding industry in Toscana e non solo per offrire loro un servizio a 360°: dallo sviluppo dei siti web, a strategie di digital marketing, fino alla realizzazione di software in cloud per la gestione di clienti, fornitori ed eventi.
Nel mondo del wedding abbiamo clienti di tutti i tipi, dalle wedding planner alle location, dai catering ai service audio & entertainment. La nostra esperienza pluriennale in questo settore ci ha portato ad affiancare professionisti e aziende sempre più strutturate, per offrire loro una serie di servizi e di prodotti in linea con le loro esigenze e con quelle del mercato.

2) Quanto è importante oggi essere online nel modo corretto?

Avere un sito web, una pagina Facebook e un profilo Instagram ormai non è più sufficiente. Serve sicuramente una strategia per poter trasformare questi canali e questi mezzi in strumenti di business che generano valore.
Tante aziende nel settore wedding, anche con diversi dipendenti e fatturati importanti, molte volte non hanno ben chiari quali obiettivi desiderano raggiungere con una presenza online: brand awareness? ricerca di clienti? e in quali Paesi? che caratteristiche ha il target potenziale? Già da alcune semplici domande come queste è possibile capire che tipo di strada intraprendere con un certo tipo di comunicazione e di marketing online.
Sinerbit_1

3) Come è cambiata la comunicazione del mondo wedding in questi ultimi anni?

Negli ultimi anni sono diventati fondamentali e di vitale importanza due aspetti: la cura dei contenuti e la ricorrenza delle pubblicazioni sui siti web e sui canali social. Ai nostri clienti facciamo capire quanto sia fondamentale dotarsi di un calendario editoriale (minimo trimestrale) per poter organizzare nella maniera migliore le pubblicazioni sul proprio blog e sui canali social.
In questa maniera possiamo avere un quadro completo delle attività ricorrenti e curare la scrittura dei post e degli articoli nella maniera migliore. Attraverso la calendarizzazione dei contenuti, è possibile organizzare al meglio anche la produzione e la pubblicazione dei media (imamgini e video).

4) Cosa un professionista del matrimonio non deve mai far mancare all’interno della sua strategia di comunicazione?

Ci sono svariate risposte a questa domanda. Per noi è diventato ormai fondamentale combinare tra loro i diversi canali digital (SEO, SEM, Social Media Marketing, Email Marketing, ecc.) per poter offrire ai nostri clienti una strategia globale che possa portare loro risultati nel breve, medio e lungo periodo.
Abbiamo imparato che ogni cliente ha esigenze e obiettivi diversi in base al proprio core business, ogni azienda possiede determinate caratteristiche che la differenziano dagli altri fornitori: partiamo proprio da questi elementi distintivi per costruire una strategia digitale ad hoc per ogni cliente che seguiamo.
sinerbit_3

5) Raccontami dell’ultima ricerca presentata in occasione di Wedding Industry Meeting, cosa possiamo “imparare” da questi dati?

 Per WIM 2019 Sinerbit è stato digital partner dell’evento. Insieme ai miei colleghi abbiamo sviluppato l’analisi denominata “Termometro Digitale”, che ha evidenziato lo stato di salute della Toscana sul web all’interno del mercato del Destination Wedding mondiale. Nell’ultimo anno sono state centinaia di migliaia le ricerche su Google di keyword legate al destination wedding per questa regione, soprattutto provenienti da USA, UK e Paesi del Golfo.
Negli ultimi mesi si è sentito parlare di alcune destinazioni in crescita, come Puglia e Sicilia, che negli ultimi anni sono state scelte come mete per i matrimoni non solo da coppie straniere, ma anche da VIP italiani legati al mondo dello spettacolo. Dai dati che abbiamo analizzato, Puglia e Sicilia sono sicuramente due regioni che hanno manifestato a livello mondiale un particolare interesse nel corso dell’ultimo anno, anche se Costiera Amalfitana, Lago di Garda e Lago di Como si rivelano da questo punto di vista i principali competitor della Toscana.
A livello europeo, risultano invece Grecia e Francia le due principali destinazioni competitor della Toscana. Questo è il link all’articolo sul nostro blog dove è possibile leggere il report completo dell’analisi effettuata: https://sinerbit.com/sinertips/digital/analisi-web-social-destination-wedding-toscana/) .
sinerbit_4

Il grande successo della Masterclass di Kevin Lee e Jules Bower in Umbria

Dal 18 al 20 marzo, a Castiglione del Lago, in Umbria, si è svolto l’esclusivo appuntamento con la Masterclass dei famosissimi Kevin Lee e Jules Bower.


Kevin Lee, designer di eventi di lusso tra cui gli Oscar di Hollywood e matrimoni di divi del cinema tra cui Quentin Tarantino, Kim Kardashian, Jennifer Aniston, Drew Barrymore e Jules Bower, a sua volta fotografo di fama internazionale specializzato nel settore dei matrimoni di celebrità come il calciatore Silvan Widmer, l’attrice e cantante Karen Mok, Vittoria Ferragamo nipote di Salvatore Ferragamo, la stella di Broadway Kevin Woril regista Eric Steven Stahl, la presentatrice della BBC Victoria Fritz e il guru del design di Los Angeles Mary Ta hanno tenuto le rispettive Masterclass dal 18 al 20 marzo 2019 presso la meravigliosa Villa Valentini Bonaparte, di proprietà di Preludio Group e situata nel Comune di Castiglione del Lago.

Masterclass Kevin Lee e Jules Bowis

Gli argomenti trattati durante la Masterclass umbra

Gli argomenti trattati sia nel campo dell’organizzazione e design di eventi, che in quello della fotografia, si sono focalizzati sul Destination Wedding, essendo l’Italia uno dei paesi più ambiti per i matrimoni di coppie provenienti da tutto il mondo.

Queste lezioni rivolte a tutti colori che volessero imparare ad organizzare eventi di alto livello sia dal punto di vista tecnico/organizzativo che dal punto di vista creativo hanno visto come partecipanti organizzatori e designer di eventi Italiani ed esteri.

In abbinamento a questa attività, la Masterclass di fotografia, tenuta da Jules Bower alla quale hanno partecipato fotografi professionisti interessati al Destination Wedding Photography.

  • Masterclass Kevin Lee e Jules Bower

Daniela Corti di Madreperla l’organizzatrice dell’evento

L’iniziativa è stata curata da Daniela Corti, titolare di “Madreperla Wedding & Event Planning, che si occupa di organizzazione di eventi privati ed aziendali. Daniela
Corti è anche creatrice di “The Italian Wedding Stars” , evento nazionale che premia i fornitori del settore matrimoni di tutta Italia.

Per questo nuovo evento a Castiglione del Lago, l’organizzatrice si è avvalsa della
collaborazione dell’Università Californiana – Lovegevity – che si occupa anche di formare
organizzatori di matrimoni ed ha avuto il privilegio di poter creare la prima Masterclass di
Kevin Lee in Italia.

  • Masterclass Kevin Lee e Jules Bower

Le due classi inoltre hanno collaborato per realizzare un servizio fotografico di un matrimonio di lusso mirato a dare visibilità ai partecipanti al corso ed a tutti i fornitori, per lo più provenienti dalla regione Umbria, che hanno partecipato numerosi a questa iniziativa e che hanno dimostrato di saper offrire servizi di alto livello per i matrimoni di stranieri in Italia.

In apertura lavori hanno partecipato alla conferenza stampa giornalisti e tv locali,
che hanno seguito con attenzione la presentazione di: Daniela Corti, Nello Malvagia (proprietario
di Preludio Group) Kevin Lee e Jules Bower. Il tour operator Alidays ha fatto invece sognare i partecipanti presentando viaggi di nozze con il progetto Glance by Alidays.

Masterclass Kevin Lee e Jules Bower

I partners dell’evento:

Uiversita’ Lovegevity , Paola Rooney Floral Designer , Graphistudio , Preludio Divisione Noleggio , Moda Sposi Atelier , Gianvittorio Pirotecnica , FIOF , Cherie Spisso International Celebrity Makeup Artist & Hair Stylist , Gerry Gennarelli , Wedding Motion Wedding Film , Associazione WPI, Palazzo Pantini Nicchiarelli , Antonio Becchetti Models Management, Ninalilou Shoes , Sugarcups Cake Design , Claudio, Coppola photographer , Glance by Alidays , Alidays, Sofia Rocchetti Collection , Collection car, Ceramiche Segoloni , Cancelloni Food Services , Audio Service , Gioielleria Sandra , Tipografia Artigiana, Perugia , Cosimo Amalio Bags , Blessings from Italy.

Media Partners dell’evento;

Zankyou, Strictly Weddings, Perfect Wedding Magazine, Passione Wedding & Event, Glittery Bride, The K Magazine, Chic and Stylish Weddings, Epic Luxury Weddings & Events, Woman & Bride.

PRIMA O POI TI…POSTO: IL WORKSHOP DI SOCIAL MEDIA PER WEDDING PLANNER

Sei una wedding planner e i tuoi profili social languono? Ti sembra che le tue concorrenti postino sempre contenuti più interessanti dei tuoi? Riesci a coordinare matrimoni perfetti ma il tuo con Facebook e Instagram “non s’ha da fare”? Hai bisogno del nostro workshop! Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno – puoi leggere le recensioni su Facebook o Google – ecco la seconda, attesa, data!

“Prima o poi ti…posto!” è un workshop di social media della durata di due ore per te, wedding planner, che vuoi avvicinarti al mondo dei social network in modo professionale.

Prima o poi ti posto

L’uso corretto di Facebook, Instagram e degli altri canali social è fondamentale in una professione che vive di emozioni e immagini. Certo, dirai tu, ma quali immagini scegliere? Come scrivere un buon post? Come creare interazione con gli utenti e trasformarli in possibili clienti? Ne parliamo insieme a Milano, in una bellissima location davanti a una tazza di thè e dei biscotti fragranti.

Grazie a questo workshop inizierai a esplorare il magico mondo dei social network che di magico ha ben poco. Serve preparazione, costanza, sapere leggere i dati giusti e tanta, tanta creatività!

Io e Valeria Mascheroni di Social Tree ti mostreremo best practice, casi reali, errori da non commettere e ti daremo utili consigli per iniziare subito a cambiare rotta ai tuoi canali social e farli navigare verso il vero amore con i tuoi followers!

Cosa imparerai a “Prima o poi ti…posto!”

  • la differenza tra i vari canali social
  • quali utilizzare per la tua attività
  • cosa e dove pubblicare
  • come trovare clienti sui social

Uscirai dall’aula con le idee un po’ più chiare sull’argomento social e tanti consigli da mettere subito in pratica sui tuoi canali.

Le docenti di “Prima o poi ti…posto!”

Valeria Mascheroni: digital strategist dopo anni come social media manager mi occupo di ideare strategie di social media marketing e comunicazione online per aziende e liberi professionisti. La mia carriera è iniziata anni fa proprio nel settore del wedding e quindi è con grandissimo piacere che affronto questo ritorno alle origini.

Alessandra Campagnola: dopo la laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità allo IULM, facendo tesoro delle miei più grandi passioni – scrittura, PR e comunicazione – ho intrapreso sin da subito collaborazioni con le maggiori testate giornalistiche, esponenti ed esperti di wedding. Tra le mie collaborazioni Sposi Magazine, Sì Spositalia, Zankyou.

“Prima o poi ti…posto!” il workshop di social media per wedding planner

Ti aspettiamo il 16 aprile 2019, dalle 14.30 alle 16.30, nei bellissimi spazi di Multiverso, in via Mecenate 76/25 Milano

 

“Prima o poi ti…posto!”

GRATIS per le prime 5 iscritte

45€ per workshop, merenda e networking

 

A fine workshop thè e biscotti per tutte per fare networking e un po’ di chiacchiere in allegria.

Vuoi fare una combo perfetta? Allora puoi acquistare due workshop con lo sconto del 20%! Prova anche il corso Facebook ads base e inizia a far lavorare al meglio i tuoi social

 

“Prima o poi ti…posto!” + “Get reach or die tryin

45,00 € + 65,00 € = 110,00€ prezzo speciale 89,00 €

per 2 workshop, merenda e networking

PRENOTA IL TUO POSTO IN PRIMA FILA AL WORKSHOP PRIMA O POI TI… POSTO PER SCOPRIRE TUTTI I SEGRETI E RENDERE I TUOI SOCIAL SUPER COOL!

Milan Bridal Week 2019: gli eventi più importanti da non perdere!

Torna puntuale la Milan Bridal Week, la settimana internazionale della moda sposa italiana. La città meneghina è pronta a vestirsi di bianco per accogliere buyers e addetti di settore. Come sempre vi racconterò giorno dopo giorno sui miei social quello che accadrà e le nuove tendenze 2020 in fattore di abiti. Ma quali saranno gli eventi da non perdere per questa Milan Bridal Week 2019?


Sta per iniziare la settimana più intensa e frenetica dell’anno, quella della Milan Bridal Week 2019. Milano dal 4 aprile diventerà fulcro centrale per tutti gli addetti di settore per scoprire le nuove collezioni e tendenze in fattore di moda sposa 2020 e non solo.

Come ogni anno, sarò in prima linea per raccontarvi tutte le novità e farvi vedere in anteprima i meravigliosi bridal dress dei designer italiani e stranieri. Per rimanere aggiornati in tempo reale potrete infatti seguire giornalmente i miei profili social – Instagram e Facebook – e il sito della testata giornalistica Sposi Magazine.

e

Milan bridal week 2019

Giovedì 4 aprile – Evento Coccinelle e presentazione collezione 2020 Carlo Pignatelli

A far partire col botto la Milan Bridal Week 2019 ci pensa una delle wedding planner più famose d’Italia, Anna Frascisco, che per l’occasione sarà presente all’evento Coccinelle Yes I Do per consigliare alle presenti il giusto modello di minibag Coccinelle per il matrimonio o la cerimonia…Sarà un evento ricco di sorprese!

Lo stesso giorno anche il designer Carlo Pignatelli con un evento esclusivo, presenterà “Storia di un sogno…d’amore”, la nuova collezione sposa 2020.

Milan bridal week 2019

Dal 5 all’8 aprile – è tempo di Sì Sposaitalia 2019!

Immancabile è l’appuntamento con Sì Sposaitalia, la fiera italiana di stampo internazionale punto di riferimento per la moda sposa. Dal 5 all’8 aprile tra stand e fashion show sarà possibile scoprire tutte le nuove collezioni bridal 2020.

Ecco il calendario ufficiale delle sfilate:

Milan bridal week 2019

Fuori salone Milan Bridal Week 2019: le sfilate e le presentazioni

Molti invece i brand che durante la Milan Bridal Week hanno deciso di puntare su eventi e fashion show in location differenti dalla fiera.

Dal 4 al 7 aprile:

  • Melania Fumiko, presso il suo Atelier milanese in via Chiossetto 10 dalle ore 10.30 alle 18.00 presenta la collezione sposa e cerimonia.

5 aprile:

  • Guffanti showroom presenta le nuove bridal collection di: Simone Marulli, Cymbeline, Rhea Costa e Fely Campo. (su invito)

Dal 5 all’8 aprile:

  • Dreamteam, il distributore di brand sposa contemporanei e innovativi, presenta le collezioni sposa 2020 uno speciale evento di 4 giorni presso lo spazio VOLUME 33 in via della Commenda, 33. Nel centro cittadino offrirà ai buyer l’occasione di scoprire le nuove bridal collection 2020 di: Charlie Brear, Leila Hafzi e Sophie et Voilà e la new entry Poesie Sposa.

Milan bridal week 2019

COLLEGATI AL MIO PROFILO INSTAGRAM PER SEGUIRE LA MILAN BRIDAL WEEK LIVE!

Wedding Industry Meeting 2019: il racconto e le novità della prossima edizione

Wedding Industry Meeting 2019, l’evento toscano che punta sul territorio e racconta l’offerta B2B del destination wedding, raddoppia le presenze e annuncia la grande novità per l’edizione 2020: WIM diventa internazionale!


Un evento unico, innovativo, una vera eccellenza regionale, tutto questo è Wedding Industry Meeting, una delle iniziative B2B più importanti per l’industria dei matrimoni toscana. A fare da cornice alla seconda edizione, la meravigliosa Villa Corsini a Mezzomonte, Firenze.

Anche nel 2018 la Toscana si conferma leader del mercato nazionale con una quota pari al 30.9% e con un volume di affari di oltre 160 milioni di euro – dati ricerca aggiornata al 2018 del Centro Studi Turistici di Firenze. Inoltre, parallelamente cresce sempre di più l’interesse verso altre destinazioni, come la Campania, la Puglia, la Lombardia e il Veneto. Per questa ragione, con l’intento di raggruppare in un unico collettore il mercato frammentato degli eventi privati e dei matrimoni, è andato in scena anche quest’anno Wedding Industry Meeting.

  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019

Wedding Industry Meeting 2019: la seconda edizione raddoppia le presenze

La seconda edizione di Wedding Industry Meeting ha visto la presenza di oltre 200 partecipanti con più di 1500 appuntamenti programmati, raddoppiando così i numeri rispetto alla prima edizione.

Infatti, anche per questa edizione Tuscany for Weddings, Host Destination Partner dell’evento, ha supportato WIM nella gestione del programma di matchmaking, definendo le agende dei B2B programmati tra wedding planner nazionali e operatori del territorio.

Carlotta Ferrari, Direttrice di Destination Florence CVB, ribadisce l’importanza di investimento nel mercato del wedding e afferma che «La wedding industry è un canale importante per far conoscere il territorio toscano anche nell’ ottica di promuovere zone meno battute dai flussi turistici. Siamo davvero orgogliosi della rapida crescita di WIM» prosegue la Direttrice «e siamo certi che l’evento saprà rispondere anche alla domanda internazionale».

Wedding industry meeting 2019

Passione Wedding Event media partner ufficiale di WIM19

All’evento dedicato al destination wedding toscano ho avuto l’onere e l’onore di partecipare come media partner con il mio blog e come relatore durante il secondo panel disccusion – il primo delle wedding planner – dedicato alla comunicazione digital e non solo, accanto ai maggiori esponenti della stampa di settore come: Paola Pizzo – Direttrice di Sposi Magazine, Simona Spinola di Zankyou, Francesca Ragone Lookmaker di Beyouty, Giuliana Parabiago di Elle Spose e Matteo Tosi di Weddingfashionblog.com.

Ci siamo confrontati su come al giorno d’oggi è bene raccontare e lanciare questo importante mercato regionale, ma soprattutto con quali strumenti. Un tema giovane e attuale che ha visto d’accordo tutti i relatori su un punto bene preciso: la comunicazione integrata.

  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019
  • Wedding industry meeting 2019

Wedding Industry Meeting torna nel 2020 e diventa internazionale!

Durante la giornata del 20 marzo è stata annunciata anche la terza edizione di Wedding Industy Meeting che prevedrà il coinvolgimento di buyer interazionali.

Tommaso Corsini, co-fondatore e general manager di Corsini.Events Group, è l’ideatore di WIM ed ha così commentato questa seconda edizione:

«Wedding Industry Meeting è l’evento della Toscana, che racconta l’offerta del territorio in chiave B2B. In un solo anno WIM è cresciuto molto e già alcuni wedding planner esteri hanno manifestato l’interesse verso il workshop. Abbiamo così deciso, grazie al supporto di Tuscany for Weddings, la divisione dedicata ai matrimoni del Destination Florence CVB, di aprirci alla domanda internazionale in occasione della terza edizione dell’evento, in programma per il 18 marzo 2020».

Wedding industry meeting 2019

WIM 2019: presentato in anteprima il Termometro Digitale di Sinebirt

Inoltre, in occasione della conferenza pomeridiana di WIM, è stato presentato in anteprima il Termometro Digitale un nuovo studio di web analytics condotto da Sinerbit, digital partner di WIM, che ha posto la regione Toscana al centro del mercato del destination wedding a livello mondiale: sono più di 250 mila le ricerche annuali globali su Google, con più di 110 mila hashtag utilizzati su Instragram.

Partendo quindi dall’analisi di oltre 3000 query di ricerca in riferimento ai competitor territoriali italiani (Costiera Amalfitana, Lago di Como, Venezia, Sicilia, ecc.) e a quelli stranieri (Francia, Grecia, Maldive, Canarie, ecc.), è stata presentata una proposta di comunicazione univoca per tutti i professionisti che operano nel settore del destination wedding in Toscana.

VISITA IL SITO DI WEDDING INDUSTRY MEETING!

Cereria di Giorgio: le candele Made in Italy che hanno illuminato il mio compleanno in pink!

Quest’anno ad abbellire la tavola per il mio compleanno total pink ci ha pensato Cereria di Giorgio con le sue candele italiane dal 1908 della linea Ho.re.ca. Vi racconto tutti i dettagli!


CERERIA DI GIORGIO

Amo organizzare e curare personalmente i festeggiamenti per il giorno del mio compleanno, ogni volta mi piace creare qualcosa di diverso e speciale. Quest’anno avevo voglia di spegnere le candeline in compagnia degli amici più intimi, godendo in semplicità della tranquillità della mia casa.

Chi mi conosce bene sa che se fosse per me il mondo dovrebbe essere tutto rosa e a forma di cuore. Per dar vita a questa mia visione romantica non potevo che scegliere un fil rouge di colore differente. Dal mio look dai dettagli pink alla mis en place fino ai miei fiori preferiti, i tulipani. Ma a dare il vero tocco di stile ci hanno pensato le bellissime candele di Cereria di Giorgio. Dalle classiche bianche all’arcobaleno rosa dalle nuance bebè, fucsia, cipria e lilla della linea Risthò fino alla candela profumata in bicchiere Victoria ai Fiori di Cotone.

cereria di giorgio

La linea Ho.re.ca delle candele Cereria di Giorgio

È la linea pensata per tutti i professionisti dei settori hotellerie, ristorazione, catering, allestimento eventi e matrimoni. La prestigiosa collezione Ho.re.ca ., come tutte le candele di Cereria di Giorgio, hanno una storia antichissima, vengono infatti prodotte in provincia di Roma dal 1908.

Tutte le linee sono realizzate con materie prime scelte, come la paraffina senza benzene, per garantire la migliore resa delle candele e per durare a lungo.  Numerose le loro peculiarità:

  • sono tutte Made in Italy,
  • sono prodotte per non colare ma bruciare al loro interno,
  • hanno gli stoppini in  puro cotone privi di piombi,
  • non generano fumi nocivi.

Una vera eccellenza italiana che permette agli operatori di settore di scegliere tra varietà differenti di colori, forme e dimensioni per dar vita ad eventi, allestimenti e matrimoni da sogno.

  • CERERIA DI GIORGIO

PER SCOPRIRE DI PIÙ SULLE DIVERSE LINEE DI CANDELE CERERIA DI GIORGIO POTETE VISITARE IL LORO SITO

Al via domani alla seconda edizione di Wedding Industry Meeting

Oltre 200 partecipanti confermati a Wedding Industry Meeting.  Annunciati anche i relatori che domani parleranno dei trend del mercato a Villa Corsini a Mezzomonte.


Sono oltre 1400 gli appuntamenti già programmati dai 200 buyer e seller che hanno scelto di partecipare a Wedding Industry Meeting, la seconda edizione dell’evento toscano che si sta facendo strada tra le più importanti iniziative europee B2B nell’industria dei matrimoni. WIM 2019, ideato da Tommaso Corsini, fondatore/general manager di Corsini.Events Group, ha l’obbiettivo di raggruppare in un unico collettore il mercato frammentato degli eventi privati e dei matrimoni.

La divisione wedding del Destination Florence CVB, Tuscany for Weddings, è Host Destination Partner dell’evento, ed ha supportato WIM anche nella gestione del programma di matchmaking. Proprio in questi giorni sono in fase di definizione le agende dei B2B programmati tra wedding planner nazionali e operatori del territorio.

Seconda edizione wedding industry meeting

I due panel discussion della giornata con le wedding planner ed i media

L’evento made in Tuscany ha definito due panel discussion, durante i quali saranno coinvolti alcuni dei decision maker del mercato dei matrimoni. La prima vedrà l’intervento di wedding planner nazionali del calibro di Giorgia Fantin Borghi, Wedding Planner & Event Producer, Table Stylist & Bon Ton Specialist, Elisa Mocci, Wedding Designer and Planner, Valentina Moneglia, Owner di Blanc Ricevimenti, Alessia Santa, CEO di White Emotion, Roberta Torresan, Luxury Destination Wedding Planner, le quali sveleranno i trend del mercato e i segreti del loro posizionamento nella Wedding Industry, con uno sguardo rivolto ai destination wedding.

Sono invece felice e onorata di partecipare come speakers al secondo panel che sarà dedicato ai media di settore e dove interverranno i maggiori esponenti come: Giuliana Parabiago, Progetti speciali di Elle Spose, Paola Pizzo Direttrice di Sposi Magazine, Francesca Ragone, Lookmaker di Beyouty, Simona Spinola di Marketing & PR Manager di Zank you Weddings, Matteo Tosi, Fashion Blogger & Digital Strategist di Weddingfashionblog.com.

Seconda edizione wedding industry meeting

A supporto della seconda edizione di Wedding Industry Meeting anche le istituzioni locali

Per questa edizione è stato importante il supporto delle istituzioni locali, che sono intervenute anche alla conferenza stampa dell’evento, come la Camera di Commercio di Firenze, il Comune di Firenze, Toscana Aeroporti, Toscana Promozione Turistica e la Regione Toscana. Così commenta Stefano Ciuoffo, Assessore alle attività produttive, al credito e al turismo

«Insieme a Toscana Promozione Turistica e al Destination Florence CVB stiamo già da un po’ di tempo portando avanti un lavoro di squadra su questo segmento ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La Toscana parte leggermente avvantaggiata rispetto ad altre destinazioni nazionali, grazie ad una ricchezza e varietà di location da sempre molto ricercate. A questo però deve accompagnarsi una vera e propria struttura che sia in grado di provvedere a tutte le esigenze racchiuse nell’organizzazione di un matrimonio. Il Wedding Industry Meeting si sta ritagliando uno spazio sempre più importante specialmente per promuovere e valorizzare la Toscana sul mercato nazionale ed internazionale».

Per questa edizione è stato notevole il supporto da parte delle Istituzioni locali come Camera di Commercio di Firenze, Comune di Firenze, Toscana Aeroporti, Toscana Promozione Turistica e Regione Toscana che, in occasione della conferenza pomeridiana alle ore 17:00, faranno il loro intervento.

Seconda edizione wedding industry meeting

A WIM verranno presentati due importanti ricerche: Destination Weddings in Italy e Termometro Digitale

“Destination Weddings in Italy”, commissionata da Convention Bureau Italia al Centro Studi Turistici di Firenze, è una delle due ricerche di mercato che saranno presentate all’evento assieme al focus sulla Toscana, riconfermata ancora una volta la regione leader del mercato (30,9%), con un volume di affari di oltre 160 milioni di euro.

WIM è anche formazione, per questa ragione sarà presentato in esclusiva il “Termometro digitale”, un recente studio di web analytics condotto da Sinerbit, digital partner di WIM, che ha posto la regione Toscana al centro del mercato del destination wedding a livello mondiale: sono più di 250 mila le ricerche annuali globali su Google, con più di 110 mila hashtag utilizzati su Instragram.

Il wedding planner Enzo Miccio firma l’unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia

L’unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia sarà organizzata dal wedding planner italiano Enzo Miccio. Poche le informazioni trapelate sinora, unica certezza la data, prevista per maggio. 


unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia

Il wedding planner più famoso d’Italia, Enzo Miccio, dopo il matrimonio Bossari-Lagerbäck, è pronto per realizzare un altro sogno d’amore, quello dell’attrice Eva Grimaldi e Imma Battaglia. Uno scatto rubato lo scorso autunno che immortalava la coppia con l’organizzatore di eventi e matrimoni aveva fatto pensare ad una possibile unione.

Enzo Miccio, il wedding planner più noto della televisione italiana, dopo il vip wedding dello scorso anno, sembra esser pronto ad accompagnare le due prossime future spose verso l’unione civile più clamorosa di sempre. Per la prima volta in Italia infatti, due donne note al pubblico, ognuna per la propria vicenda personale e lavorativa – attrice Eva e storica attivista del movimento LGBT italiano Imma – convoleranno a giuste nozze dopo una storia d’amore lunga più di otto anni.

unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia

L’unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia sarà social: già scelti gli hashtag

Un’unione quella della coppia Grimaldi-Battaglia, che si svolgerà a Maggio 2019 in un luogo ancora non definito dall’entourage, ma che quasi certamente sarà a Roma, dove la coppia convive da anni. L’unione tra le due, accompagnata dai due hashtag scelti dalla coppia ( #EvaImmaWeddingDay e #LePromesseSpose ), era già stata annunciata lo scorso giugno 2018, ma la storia d’amore fu resa nota da una trasognante Eva durante l’Isola dei Famosi 2017.

Per ora non trapelano informazioni, se non quella che vede il wedding designer impegnato nell’organizzazione di quello che si preannuncia un grande evento. Top secret restano la data, il tema e la location, ma Enzo Miccio, abituato ai matrimoni sotto i riflettori, ha in mente già qualcosa.

unione civile di Eva Grimaldi e Imma Battaglia

“Sarà un matrimonio che parlerà di Eva e di Imma, del loro amore, del loro percorso come coppia e delle loro passioni. Un vero e proprio inno alla semplicità e all’amore, senza mai dimenticare l’anima militante di questo sentimento”, conclude Miccio.

Wedding Industry Meeting: il 20 marzo a Firenze la seconda edizione!

Il 20 marzo a Villa Corsini a Mezzomonte torna Wedding Industry Meeting, la seconda edizione dell’evento wedding della Toscana. L’importante appuntamento dedicato ai professionisti del territorio che operano nella regione.


Wedding Industry Meeting

Con la sua cultura, i suoi panorami mozzafiato e la varietà di location ricche di storia, la Toscana anche per il 2018 si conferma la meta preferita dagli stranieri per i loro destination wedding. Ma non solo, la regione è leader del mercato nazionale con una quota pari al 30.9% e con un volume di affari di oltre 160 milioni di euro.

Per questo, dopo il grande successo dello scorso anno che ha visto partecipi circa 250 operatori di settore e definito oltre 400 B2B programmati tra wedding planner nazionali e supplier toscani, Wedding Industry Meeting torna per la sua seconda e ricca edizione. L’evento made in Tuscany avrà luogo il 20 marzo presso Villa Corsini a Mezzomonte, Firenze e prevede una durata giornaliera di appuntamenti pianificati, pannel discussion e conferenze formative.

«Il nostro obiettivo è quello di raggruppare in un unico collettore il mercato frammentato degli eventi privati e dei matrimoni. WIM si propone come l’evento della Toscana, che racconta l’offerta del territorio ai migliori wedding planner nazionali. È fondamentale quindi fare un punto della situazione annuale, che ci permetterà di comprendere con più facilità l’andamento economico ma soprattutto i trend che caratterizzano questo settore». Afferma Tommaso Corsini, ideatore dell’evento e fondatore/general manager di Corsini.Events Group.

Wedding Industry Meeting

Wedding Industry Meeting 

Saranno tantissimi i wedding planner che presenzieranno all’evento, come anche i seller, molti dei quali sono soci e partner del Destination Florence Convention and Visitors Bureau che, per il secondo anno consecutivo, con la divisione Tuscany for Weddings sarà Host Destination Partner dell’evento.

«Il mercato del destination wedding è sempre più importante per la nostra destinazione perché legato ad un turismo di qualità, infatti nel 2018 sono state 546 mila le presenze turistiche generate dal segmento, individuate anche in periodi estranei al turismo di massa» afferma Carlotta Ferrari, Direttrice di Destination Florence CVB.

Wedding Industry Meeting

WIM e l’importanza del settore Wedding per il territorio toscano

Per questa edizione importantissimo è stato il supporto delle istituzioni locali come: la Camera di Commercio di Firenze, il Comune di Firenze, Toscana Aeroporti, Toscana Promozione Turistica e la Regione Toscana.

Wedding Industry Meeting

«Insieme a Toscana Promozione Turistica e al Destination Florence CVB stiamo già da un po’ di tempo portando avanti un lavoro di squadra su questo segmento ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. La Toscana parte leggermente avvantaggiata rispetto ad altre destinazioni nazionali, grazie ad una ricchezza e varietà di location da sempre molto ricercate. A questo però deve accompagnarsi una vera e propria struttura che sia in grado di provvedere a tutte le esigenze racchiuse nell’organizzazione di un matrimonio. Il Wedding Industry Meeting si sta ritagliando uno spazio sempre più importante specialmente per promuovere e valorizzare la Toscana sul mercato nazionale ed internazionale». commenta Stefano Ciuoffo, Assessore alle attività produttive, al credito e al turismo

Nel 2018 la bellissima città di Firenze è stata scelta come destinazione per i matrimoni dal 14% del totale registrato in regione e l’intento è quello di lavorare su questo tema anche per gli altri comuni dell’ambito come afferma l’assessore al Turismo del Comune di Firenze, Cecilia Del Re: << stiamo lavorando congiuntamente anche con gli altri 17 comuni dell’ambito turistico fiorentino sul tema del Wedding come mezzo per delocalizzare i flussi turistici e far conoscere il territorio metropolitano.>> e conclude <<L’industria del Wedding è un canale importante per far conoscere il territorio toscano.>>.

WIM è anche formazione!

In occasione dell’evento del 20 marzo, interessante sarà l’intervento pomeridiano del Centro Studi Turistici, che ha deciso anche per questa edizione di sostenere WIM, presentando l’upgrade della ricerca Destination Weddings in Tuscany 2018.

WIM è anche formazione, infatti in occasione della conferenza pomeridiana sarà presentato in anteprima un nuovo studio di web analytics condotto da Sinerbit, digital partner di WIM, che ha posto la regione Toscana al centro del mercato del destination wedding a livello mondiale: sono più di 250 mila le ricerche annuali globali su Google, con più di 110 mila hashtag utilizzati su Instragram.

Partendo quindi dall’analisi di oltre 3000 query di ricerca in riferimento ai competitor territoriali italiani (Costiera Amalfitana, Lago di Como, Venezia, Sicilia, ecc.) e a quelli stranieri (Francia, Grecia, Maldive, Canarie, ecc.), verrà presentata una proposta di comunicazione univoca per tutti i professionisti che operano nel settore del destination wedding in Toscana.

SCOPRI I RELATORI E GUARDA IL VIDEO DELLA PRIMA EDIZIONE DI WEDDING INDUSTRY MEETING

 

Media Partner
Beyouty – As you are, Passione Wedding & Event, Sposi Magazine, Weddingfashionblog.com, Zankyou Weddings.

Hotel Partner
Carattere Toscano, Hotel Savoy, Leone Blu Dimora D’epoca Ricasoli, NH Collection Firenze Porta Rossa.

Sponsor
Alberto Sarrantonio Photographer, Alma Project 24/7, Az Noleggi, Floral Design – Simone Bertini, Galateo Ricevimenti, Idea Toscana, Obicà, Paolo Penko, Pellici & Meschi, Studio Fotografico Righi, Savio Firmino, TAF – Tipografia, The Wedding Letters, Tuscany Highlights, Villa Corsini a Mezzomonte.